Biogen si impegna per introdurre nuove terapie, con un focus sulle patologie difficili da trattare con bisogni medici insoddisfatti. Tuttavia siamo consapevoli che le sfide poste da questo obiettivo siano più grandi di quelle che un’azienda possa affrontare da sola.

Emerge quindi l’importante bisogno di collaborare, trovando i giusti partner tra istituti di ricerca, il settore pubblico e quello privato.

Biogen non solo mette a disposizione fondi per importanti istituti di ricerca, ma i nostri ricercatori lavorano con loro fianco a fianco per approfondire la conoscenza delle cause e dei potenziali trattamenti per malattie complesse. Questo approccio unico garantisce una diversità di idee, prospettive e dati per affrontare le sfide che qualsiasi azienda non potrebbe risolvere da sola.

Sebbene i nostri ricercatori stiano compiendo importanti progressi scientifici, crediamo che nessuno abbia il monopolio dell'innovazione. Ecco perché riteniamo importante creare delle collaborazioni al fine di elaborare nuove idee e modalità per sviluppare nuove terapie per i pazienti. Attribuiamo una grande importanza alle conoscenze e alle competenze di altre aziende e delle istituzioni accademiche e pensiamo che siano necessarie per integrare le nostre capacità e conoscenze interne. Inoltre, siamo convinti che riunendo molte discipline diverse per affrontare sfide complesse, potremmo progredire più rapidamente ed efficacemente.

Una collaborazione fruttuosa si basa sul rispetto reciproco, su interessi convergenti e sull'obiettivo comune di migliorare la vita delle persone affette da malattie gravi. Cerchiamo di instaurare collaborazioni vantaggiose per tutte le parti coinvolte e cerchiamo di collaborare con i nostri partner in tutte le fasi del processo di sviluppo.