Biosimilari

Nell’ambito dei farmaci biosimilari, Biogen è completamente dedicata alla classe dei farmaci  anti-TNF, o inibitori del fattore TNF, una molecola coinvolta in processi infiammatori alla base di patologie come l’artrite reumatoide, l’artrite psoriasica, l’artrite giovanile, le malattie infiammatorie intestinali (malattia di Crohn e colite ulcerosa), la spondilite anchilosante e la psoriasi. I farmaci anti-TNF riducono l’infiammazione e intervengono sulla progressione della patologia, proprio agendo sul Tumor Necrosis Factor (TNF).

I farmaci biosimilari sono comparabili a quelli da tempo disponibili e definiti come “originatori”. Attraverso lo sviluppo di farmaci biosimilari, Biogen combina la sua innovazione scientifica con l'opportunità di ridurre i costi dei servizi sanitari e aumentare le possibilità per i pazienti di accedere alle terapie biologiche di importanti malattie.

 

Biosimilari

I biosimilari sono farmaci biologici comparabili a quelli attualmente disponibili e definiti come “originatori”. Dopo aver prodotto complessi farmaci biologici originatori per circa 40 anni, oggi Biogen è una delle poche aziende dotate di una capacità produttiva e un’esperienza scientifica tali da essere in grado di produrre i farmaci biosimilari di alta qualità dei farmaci biologici avanzati.

In seguito alla scadenza dei brevetti dei farmaci originatori ed all’opportunità dell’immissione in commercio dei farmaci biosimilari, Biogen ritiene che i  biosimilari abbiano un ruolo rilevante per la sostenibilità dei sistemi sanitari. Le terapie biosimilari offrono l'opportunità di ridurre i i costi per i sistemi sanitari e aumentare così le possibilità per tutti i pazienti di accedere ai trattamenti necessari. I biosimilari di Biogen sono prodotti nello stesso stabilimento all’avanguardia di Hillerød, Danimarca, dove vengono prodotti anche i nostri farmaci biologici originatori.